Ciambelline dolci facili, facili ..

di Maria Silvana Radice








Sweet donuts very easy:


Questa ricetta l'ho trovata in un vecchio libro di ricette di famiglia. Non è una ricetta particolare, perchè questi dolci esistono e sono conosciuti nel luogo d'origine. Credo le Marche, ma correggetemi se sbaglio.
La ricetta mi ha colpito per il suo procedimento che non è usuale in dolci lievitati. In rete, ci sarà di sicuro con altre varianti, o dosi diverse, ma io ve la passo così come l'ha scritta mia nonna e spero che la troverete di vostro gradimento.
           




Ricetta delle ciambelline dolci

Ingredienti:
600 gr di farina
250  gr di zucchero
150 gr di burro
1 bustina di lievito
3 uova
La buccia grattugiata di 1 limone
1 pizzico di cannella in polvere
5 cucchiai di latte
1 pizzico di sale  
Pinoli, o mandorle tritate, o noccioline tritate
Zucchero a velo (facoltativo


Preparazione:


In una terrina, sbattete a lungo 2 uova intere e un albume, insieme allo zucchero, la cannella e un pizzico di sale
Per fare più in fretta, potete usare lo sbattitore elettrico, come questo: "Sbattitore elettrico".
L'impasto deve diventare bello gonfio e spumoso.
Aggiungete la buccia di limone.


Mescolate bene la farina con il lievito e versatela sulla spianatoia, create un incavo al centro e metteteci le uova sbattute, il burro sciolto e il latte tiepido. Impastate fino ad ottenere una consistenza morbida e omogenea.


Dividete l'impasto in piccole porzioni, 24 circa, ma dipende dalla dimensione che desiderate dare alle ciambelle. Formate delle ciambelline, come nella foto.
Preparate una teglia con carta da forno imburrata e scaldate il forno a 200 gradi.
Mettete al fuoco una casseruola piena d'acqua e, quando sarà a bollore, metteteci le ciambelline, poche alla volta. Non appena salgono in superficie, raccoglietele con un mestolo forato e disponetele sulla placca da forno già preparata.
Pennellate la superficie con il tuorlo d'uovo avanzato, decoratele con pinoli, o cospargetele con mandorle o nocciole tritate.
Infornate e cuocete per 30/40 minuti circa. Lasciatele intiepidire e spolverizzatele, a piacere, con zucchero a velo.
Queste ciambelline riescono sempre, perchè il passaggio nell'acqua bollente fa sì che la lievitazione sia immediata e irreversibile.

Provateci e fatemi sapere..





Aiuta il sito! Condividi questa pagina su:
 Facebook   twitter  Google   Linked  in    

Ti e` stato utile questo argomento?