Pizza veloce

di Maria Silvana Radice






Pizza veloce ad alta idratazione

La pizza per chi ha poco tempo



Questa pizza, ad alta idratazione, è pronta in 5/6 ore. Potete, quindi, iniziare a prepararla nel primo pomeriggio, per averla in tavola per cena.
L'alta idratazione permette una lievitazione piu` veloce, ma il procedimento non diminuisce la leggerezza e la digeribilità della pizza, perchè il lievito utilizzato è sempre poco e vengono rispettati i naturali processi della lievitazione.
Ecco la ricetta....



Pizza veloce




Ingredienti per la pasta:

500 g di farina (vedi anche: Le farine, queste sconosciute)
400 g di acqua
6 g di lievito
18 g di sale
2 cucchiai di olio

Preparazione:

Preparate due bicchieri con 100 g di acqua e 50 g di acqua. Nel primo sciogliete il sale, nel secondo il lievito.




Mettete la restante acqua in una ciotola e aggiungete farina fino ad ottenere un impasto morbido. Aggiungete l'acqua con il lievito e ancora farina. Mescolate per 5 minuti e aggiungete l'acqua con il sale. Impastate bene e, infine, aggiungete l'olio.

Impastate tutto per 20 minuti e lasciate lievitare per un'ora, coperto, in un luogo tiepido (forno con luce accesa). Potete anche usare la macchina per il pane, avviando il programma "pasta" e portandolo fino al termine.

Terminata questa prima lievitazione, versate l'impasto sulla spianatoia infarinata, dividetelo in tre, per fare tre pizze tonde, oppure lasciatelo com'è per una pizza rettangolare.

Per le pizze rotonde, formate le pagnottelle, rimboccandole in basso con le mani e lasciate lievitare, coperto, per 3/4 ore.

La cosa fondamentale e` coprire sempre l'impasto per conservare l'umidita`, perche` se si secca in superficie....addio pizza!


 

Se fate una pizza rettangolare, lasciate riposare, coperto, per 30 minuti e poi stendete l'impasto direttamente nella teglia.
Lo spessore finale dovrà essere di 1/2 cm circa (un po' più alto lungo il bordo...cosa sarebbe una pizza senza cornicione?).
Coprite con la pellicola trasparente e mettete a lievitare, in luogo tiepido, per 3 ore circa. L'altezza dovrà raddoppiare. Potete misurarla, infilando uno stecchino.

Calcolate i tempi, per avere il forno pronto, caldissimo (260°) al termine della lievitazione. Farcite la pizza a piacere e cuocetela per 15 minuti.

Se fate le pizze rotonde, potete ottenere un risultato ancora migliore usando il metodo di cottura descritto in "Pizza come in pizzeria. Ecco la soluzione, finalmente!"





Aiuta il sito! Condividi questa pagina su:
 Facebook   twitter  Google   Linked  in    

Ti e` stato utile questo argomento?