Come fare a

Guide utili per gli appassionati del web

Sommario:

Browser:

Browser, come cancellare singoli elementi nel menù a discesa del completamento automatico dei moduli:

Che tradotto significa: "Come faccio a cancellare uno o più degli indirizzi account che restano memorizzati nel browser e compaiono ogni volta che clicco nella finestrella per inserire i dati di accesso ai siti?" Sarà capitato a tutti di sbagliare a digitare il proprio account, o di lasciar usare il proprio pc ad un'altra persona e trovarsi, poi, i suoi dati memorizzati nel menù a tendina della casella di posta, piuttosto che di facebook, o altro. Prima, personalmente, non conoscevo altra soluzione, se non cancellare tutta la cronologia del browser; cosa fastidiosissima, perchè, dopo, dovevo reinserire i miei dati dappertutto. La soluzione, in realtà, è molto semplice: basta evidenziare l'indirizzo clandestino e premere il tasto "canc" sul pc. Provato con Mozilla e con Chrome.

Mozilla Firefox, come salvare i segnalibri

E' meglio salvare i segnalibri, ogni tanto, per non rischiare di perdere cose importanti. Per Firefox, ci sono due metodi:
1) Segnalibri->Visualizza tutti i segnalibri->Importa e salva->salva. In questo modo, si salveranno i segnalibri in un file .json e, per ripristinarli, in seguito, basterà ripercorrere la stessa strada, cliccare su Ripristina->Seleziona file, selezionare il file salvato e tutti i segnalibri torneranno al loro posto, sostituendo quelli esistenti.
2) Stessa strada di prima, ma cliccando su "Esporta in HTML". Scegliete la cartella di destinazione e salvate. Per reimportarli, basterà cliccare su"Importa HTML" e cercare il file HTML con i segnalibri salvati in precedenza. Facendo così, i segnalibri andranno ad aggiungersi a quelli già esistenti, che non verranno cancellati.

Mozilla Firefox, come recuperare un segnalibro cancellato:

Se cancellate per sbaglio un segnalibro e non avete ancora chiuso il browser, potete recuperarlo così:
Segnalibri -> Visualizza tutti i segnalibri
Il vostro segnalibro tornerà al suo posto, dove l'avevate salvato.

Mozilla Firefox, cartella del profilo:

Per aprire la cartella del profilo di Firefox basta seguire questo percorso:

Aiuto -> Risoluzione dei problemi -> Cartella del profilo

Google Chrome, come salvare i preferiti:

In Google Chrome, esiste solo un metodo:
Cliccate sull'icona delle opzioni (che è quella in alto a dx, quadrata con 3 righe orizzontali) e poi su preferiti->gestione preferiti->organizza->esporta i preferiti in HTML. Salvateli in una cartella a vostra scelta, pronti per essere recuperati, in caso di necessità, con lo stesso percorso e cliccando, alla fine, su "importa i preferiti in HTML".
In Chrome non esiste l'opzione per salvarli in un file .json, come per Mozilla; il motivo è che Google salva, automaticamente, preferiti e impostazioni nell'account Google (se si accede) e ripristina tutto ad ogni accesso.

Google Chrome, come caricare un'estensione esterna:

Scaricate sul vostro computer il file.zip dell'estensione e scompattatelo. Aprite Chrome e andate nel menù->Altri strumenti->Estensioni.
Mettete la spunta su "Modalità sviluppatore"....
Google Chrome, come caricare estensioni esterne
Cliccate su "Carica estensione non pacchettizzata"....
Google Chrome, come caricare estensioni esterne
....e sfogliate per cercare, nel vostro computer, la cartella che avete scompattato.

La modalità di caricamento differisce se usate Windows e se usate Mac:

Su Windows:

Aprite la cartella, selezionate il file e caricatelo.

Su Mac:

Selezionate la cartella senza aprirla, e poi cliccate su "Seleziona" in basso. Fatto.
Google Chrome, come caricare estensioni esterne

Google Chrome, come creare un collegamento personalizzato, con miniatura, nella pagina "Nuova scheda": 

Desidero dire, subito, che questa soluzione non è farina del mio sacco, ma mi è stata procurata da un amico visitatore che si chiama Sergio e che saluto e ringrazio.

Chi usa Chrome, si sarà accorto, forse, che, volendo salvare il collegamento al proprio sito, o blog, nelle zona "applicazioni" della pagina Nuova Scheda, altro non appare se non una finestrella bianca con una piccolissima icona nell'angolo sx, in basso. Niente a che vedere con le miniature dei siti più importanti. Come fare, dunque, per avere anche noi una miniatura decorosa, che rappresenti il nostro sito degnamente? Fortunatamente, non è affatto difficile, vediamo...

Per prima cosa, dovete procurarvi un'icona (128 x 128) che vi piace, creandola con un qualsiasi programma di grafica. Salvatela e rinominatela "128.png". Poi:
{
"name": "La chiave nel pozzo",
"description": "Visita La chiave nel pozzo",
"version": "1.0",
"icons": {
"128": "128.png"
},
"app": {
"urls": [
"https://nomesito.com"
],
"launch": {
"web_url":
"https://nomesito.com"
}
},
"permissions": [
"unlimitedStorage",
"notifications"
]
}




Google:

Come creare un account Google senza avere un indirizzo Gmail:

E' possibile farlo, almeno per ora (se non doveste più riuscire, avvisatemi), basta andare a questo indirizzo:

https://accounts.google.com/signup/v2/webcreateaccount?service=cl&%3Bcontinue=https%3A%2F%2Faccounts.google.com%2FManageAccount&flowName=GlifWebSignIn&flowEntry=SignUp

Cliccando nello spazio sotto a "Scegli il tuo nome utente", apparirà l'opzione cliccabile "preferisco utilizzare il mio indirizzo email corrente".

Come creare un account Google senza inserire il numero telefonico:

Se create un account Google per la prima volta con un determinato dispositivo, l'inserimento del numero telefonico dovrebbe essere opzionale. In seguito, però, volendo creare ulteriori account, sempre dallo stesso dispositivo, potreste trovarvi di fronte al blocco di completare la procedura se il numero telefonico non viene inserito.
Perchè questo?
La spiegazione (non ufficiale) che ho trovato a riguardo è che si tratta di un ennesimo filtro anti-spam. In pratica, se il sistema rileva che con quello stesso dispositivo sono già stati creati altri account Google, richiede il numero di telefono come dato obbligatorio.
Per scavalcare il problema, dovete creare il nuovo account da un dispositivo che non avete ancora utilizzato per questo scopo, per esempio il vostro cellulare.
p.s. A nulla valgono (pare) soluzioni come cancellare la cache, cambiare browser, o utilizzare una finestra anonima.

Google Foto, come ottenere l'indirizzo di una immagine con estensione jpg:

L'indirizzo delle immagini singole pubblicate su Google Foto non riporta l'estensione dell'immagine e, così com'è, non sempre è utilizzabile per caricare la foto in alcuni forum e social.
Il rimedio "artigianale" c'è.
Dopo aver copiato l'indirizzo, bisogna aggiungere in fondo questa parte:
?.jpg
In pratica, l'indirizzo completo sarà simile a questo:
https://lh3.googleusercontent.com/xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx-no?.jpg

Google foto, come ottenere spazio illimitato gratuito:

Forse non tutti lo sanno, ma Google foto offre spazio gratuito illimitato unicamente se il caricamento delle foto è impostato su "alta qualità". In caso contrario, lo spazio di archiviazione verrà conteggiato. Andate, quindi, nella pagina delle impostazioni:

https://photos.google.com/settings

E mettete la spunta come indicato nell'immagine sottostante:
Google foto, ottenere spazio archivio illimitato

Google, come inviare file di grandi dimensioni:

Forse qualcuno comincerà a pensare che sono fissata con i prodotti Google. In realtà, provo tutte le alternative, ma, alla fine, quasi sempre, mi rendo conto che Google offre le cose più semplici e accessibili. Potete far arrivare un file di grosse dimensioni a chiunque, in modo molto semplice, con Google drive.
Con il metodo che descrivo, non occorre che il destinatario abbia un account Google.
Accedete col vostro account https://drive.google.com/drive/my-drive e caricate il file che volete condividere. Una volta caricato il file, cliccate su "condividi" e impostate la condivisione su "chiunque abbia il link". Tornate alla finestra dell'upload, copiate l'URL di condivisione e inviatelo, per email, al destinatario del file, che non dovrà fare altro che scaricarlo. È veramente di una semplicità disarmante, sia per chi manda che per chi riceve. Si possono inviare file fino a 5 Gb, che non è poco, direi. Che ne pensate?
p.s. Google Drive è, ora, integrato direttamente in Gmail.

Google, come scaricare i propri dati in formato zip:

Pochi lo sanno, ma Google offre un servizio per creare e scaricare archivi compressi con i dati contenuti nei suoi prodotti. Per fare un esempio, è possibile scaricare una conversazione di Gmail, oppure un'intera serie di conversazioni purchè sotto la stessa etichetta.

Quello che dovete fare è semplicemente andare a questo indirizzo....

https://takeout.google.com/settings/takeout?hl=it

....e scegliere il prodotto che vi interessa. Seguite le indicazioni fornite e avrete il vostro file zip sul desktop con tutto ciò che desiderate conservare.

Gmail, come gestire i contatti dal cellulare:

A qualcuno potrà interessare, ad altri no, ma se avete una casella di posta Gmail e volete accedervi dal cellulare per aggiungere, o modificare i contatti, vi accorgerete che non è possibile farlo....apparentemente....però....ho scoperto il trucco. Basta digitare "https://www.google.com/contacts" per essere indirizzati direttamente alla nostra rubrica ed effettuare tutte le operazioni che ci servono anche dal telefonino. Semplice, no? Quando lo si sa....

Google Drive, come convertire un documento PDF in un documento DOCX:

Google Drive ci offre uno strumento integrato comodissimo per convertire un PDF in DOCX.
Caricate il file PDF e poi cliccate con il tasto dx sul file appena caricato. Scegliete apri con->Documenti Google.
Google Drive, convertire pdf in docx
Nella nuova finestra, con l'anteprima, cliccate su File->scarica e scegliete il formato docx, o altro.
Google Drive, convertire pdf in docx

Google Drive, come inserire immagini nelle celle di un foglio di lavoro:

Inserire immagini fluttuanti in un foglio di lavoro di google Drive è abbastanza semplice ed intuitivo, ma tali immagini non vengono riportate nella presentazione del foglio. Diverso è inserire un'immagine fissa in una cella e non è altrettanto intuitivo. Vediamo come fare.
IMAGE("https://www.google.com/images/srpr/logo3w.png"; 4; 50; 100),

dove il numero 4 è un numero di codice che indica la mia intenzione di impostare dimensioni personalizzate per l'immagine e quelle che seguono sono, appunto, le dimensioni in pixel, prima l'altezza e poi la larghezza. Se non metto nulla dopo il link, Google imposterà le sue dimensioni di default. Se, invece del codice 4, metto il codice 3, imposterà le dimensioni originali dell'immagine.

Google, come accorciare un URL e monitorare i download:

Se offrite, o vendete risorse online, può essere interessante poter monitorare i download effettuati dagli utenti. Google ci offre una risorsa molto interessante che trovate a questo indirizzo: https://goo.gl
Si tratta di un accorciatore di URL, utile, di per se, nel caso di indirizzi molto lunghi e che, in più, offre questo servizio di monitoraggio.

Dopo aver sostituito l"URL originale con quello accorciato, potrete tenere sotto controllo i download effettuati aggiungendo un + al vostro nuovo link.

Esempio: http://goo.gl/4er7sck+

Si aprirà la schermata con i dati.

Altro:

Skype, come cancellare gli account multipli:

Skype non ha l'opzione per cancellare i vecchi account, per cui, se si crea un nuovo account, o se si permette ad un altra persona di accedere a Skype col suo, finiamo per ritrovarci con tanti account diversi che compaiono nel menù a tendina della finestra di accesso al programma. Come fare ad eliminarli per avere solo quello che usiamo?

Windows:
Chiudete Skype e andate in Start->Risorse del computer->C->Documents and setting->nome utente->Dati applicazioni->Skype. In questa cartella, troverete diverse sottocartelle; dovete cancellare quelle che portano il nome degli account da eliminare (la cartella "Dati applicazioni", è una cartella nascosta, quindi dovete abilitarne la visualizzazione da strumenti->visualizzazione->opzioni cartella->visualizza cartelle e files nascosti).

Mac:
Chiudete Skype e andate nella libreria e poi nella cartella "Application support". Aprite la cartella "Skype" e cancellate tutte le cartelle con i nomi utenti che non vi interessano.

Youtube, come creare una playlist:

Per creare una playlist in YouTube, bisogna avere un account Google e, dopo aver effettuato l'accesso, seguire questa procedura:
 Ripetere i punti 1 e 2 per aggiungere altri video.


Fammi sapere se questo argomento ti è stato utile.
Se non lo è stato, puoi inviarmi le tue osservazioni. Grazie 
Continua con: